I migliori purificatori d’aria Philips

Philips è un marchio sinonimo di affidabilità e qualità. Decidere di acquistare un purificatore d’aria Philips vi garantirà quindi un prodotto sicuro ed efficace che diventerà il vostro più fedele alleato contro l’inquinamento indoor. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche più importanti di un purificatore d’aria Philips.

I purificatori d’aria Philips più venduti

Purificatori d’aria Philips: a cosa servono

Il purificatore d’aria Philips, come tutti i purificatori d’aria, viene utilizzato per filtrare l’aria di un ambiente chiuso ed eliminare particelle inquinanti e allergeni presenti. Oggi, grazie anche alla sempre maggiore attenzione rivolta verso l’inquinamento e la qualità dell’aria, domestica e cittadina, sempre più persone decidono di acquistarne uno.

Un purificatore d’aria sarà utile soprattutto a chi soffre di problemi respiratori come asma, o di allergie. I purificatori d’aria Philips combattono in modo ideale le polveri sottili ed eliminano anche le tossine come forfora, peli di animali, muffa, polline e altri tipi di micro batteri. Tutto questo grazie ad un sistema tecnologicamente avanzato che riesce a garantire una resa fino al 99.7%.

Il purificatore d’aria è infatti utilissimo per eliminare il particolato e le particelle inquinanti di piccole dimensioni, impedendoci di respirare aria inquinata e potenzialmente pericolosa per la nostra salute. Ovviamente, nella scelta di un purificatore, occorre tenere in considerazione alcuni aspetti. Dal volume d’aria che intendete purificare, alla tipologia di ambiente, all’ingombro fino alle funzioni offerte dai vari modelli, da quelli più semplici a quelli più avanzati.

Perché scegliere un purificatore d’aria Philips

I purificatori d’aria Philips hanno alcune caratteristiche importanti che li rendono una delle scelte migliori se si desidera respirare aria purificata all’interno del proprio ambiente domestico o casalingo. Ecco quali sono.

Sistema di filtraggio Vitashield IPS

I purificatori Philips sono dotati di un sistema di filtraggio a più livelli che permette di combattere tutti i comuni allergeni: il filtro HEPA è in grado di trattenere particelle con un diametro fino a 0,3 micrometri e il filtro ai carboni attivi. I filtri HEPA sono gli stessi che si trovano anche negli aspirapolvere e nelle scope elettriche. Invece, i filtri ai carboni attivi permettono di trattenere le particelle organiche responsabili dei cattivi odori. Esistono poi altri filtri aggiuntivi in grado di essere ancora più efficaci sulla formaldeide, ad esempio.

Design

Il desing dei purificatori d’aria Philips è curato nei minimi dettagli e costituisce uno degli aspetti a favore della scelta. Infatti, le dimensioni sono compatte nonostante questi apparecchi mettano a vostra disposizione una grande potenza.

Rumorosità

Anche i modelli più potenti si caratterizzano per una bassissima rumorosità. Questo significa che potrete utilizzarlo anche durante le ore notturne. Inoltre, i purificatori Philips sono dotati anche di tecnologia Night Sensing Mode, pensata proprio per chi intende utilizzare questo apparecchio in camera da letto per usufruire di una qualità dell’aria ideale anche mentre si dorme. Il filtro Nano Protect vi permetterà di avere una protezione completa.

In modalità Sleep, le luci del display sono attenuate e il purificatore funziona in silenzio, con una rumorosità che si aggira intorno ai 35 db (A). I purificatori d’aria Philips possono essere utilizzati anche nella stanza dei bambini, senza per questo disturbare il loro sono.

Altre funzioni del purificatore d’aria Philips

I purificatori d’aria Philips sono inoltre dotati anche di un sistema di rilevazione dove, grazie ad un led a 4 stadi, potrete sapere il livello di impurità presente nell’ambiente. L’indicazione sull’aria avviene tramite il colore: da blu, che indica buona qualità, a rosso, che invece indica scarsa qualità. Questa tecnologia, chiamata AeraSense vi permette di rilevare, con estrema precisione, particelle nocive ed eliminarle. Questo aspetto rende i purificatori d’aria Philips i prodotti ideali per qualunque tipo di stanza, anche molto grande. Offrono infatti la capacità di monitorare in modo costante l’ambiente e segnalare la presenza di particelle potenzialmente dannose per il nostro organismo.

Costo del purificatore Philips

I purificatori d’aria Philips sono disponibili a prezzi diversi, in base alla potenza e alle funzioni messe a disposizione. Si tratta di prodotti testati e altamente efficaci. Se desiderate conoscere l’opinione di chi li ha usati, vi consigliamo di leggere le recensioni degli utenti che l’hanno già acquistato. Niente è meglio dell’esperienza diretta per capire se si tratta o meno del prodotto giusto per voi.

Dove posizionare il purificatore d’aria

Il purificatore d’aria dovrebbe essere posizionato nell’area della casa in cui si passa maggior tempo oppure in quella più esposta agli agenti inquinanti. Quindi il salotto, o la cucina dove vengono cotti gli alimenti, ma anche la camera da letto. Valutate con attenzione la zona in cui posizionarlo, perché solo in questo modo sarete sicuri di purificare correttamente l’aria che respirate in casa.